Emma Steele - Violino

La ventitreenne Emma Steele è una giovane artista emergente già rinomata per il suo fresco stile musicale. Nativa di Chicago ha dato concerti tanto a livello nazionale che internazionale come solista e come parte di gruppi di musica da camera in sale come Orchestra Hall di Chicago, Carnegie Hall di New York, The Rudolfinum Concert Hall di Praga e la Finlandia Hall di Helsinki. Al momento ricopre l’incarico di uno dei primi violini della Royal Danish Opera Orchestra di Copenhagen.

Steele ha partecipato e vinto diversi concorsi, compresa la Sibelius International Violin Competition dove è arrivata in finale ed ha ricevuto il Young Talent Prize. Ha inoltre ricevuto premi dalla National Foundation for Advancement in the Arts, the WAMSO Elaine Luoise Lagerstrom Memorial Award e nel 2009 dalla P. de Sarasate Violin Competition. Nel 2012 ha vinto il secondo premio nel I.M.Klein Competition a San Francisco. Amante della musica da camera è apparsa in vari programmi radiofonici come ‘From the Top’ e molti altri.

Ha ottenuto il suo Diploma dalla Carnegie Mellon University dove ha studiato con Cyrus Forough ed ha continuato i suoi studi al Curtis Institute of Music con Aaron Rosand.

Lucie Cartin - Soprano

"Da grande voglio fare la pianista, la cantante o la donna delle pulizie."

Avendo esplorato tanto l'opzione pianoforte che quella delle pulizie, Lucie al momento sta perseguendo la sua vocazione come cantante. Nata e cresciuta nel sud della Francia, la sua fanciullezza è stata caratterizzata da una serie senza fine di lezioni di piano e flauto. Ha partecipato con successo ad alcuni concorsi vincendo il primo ed il secondo premio nel Concorso Pianistico Nazionale di Cesenatico.

Dopo aver ottenuto il suo diploma in pianoforte a soli 14 anni, Lucie ha studiato canto presso il Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio di Amsterdam. Come solista ha cantato con direttori quali Gijs Leenaars, Richard Egarr, Sigiswald Kuyken e Yannick Nezet-Seguin. Ha collaborato con la Rotterdam Philarmonic Orchestra,Asko Schonberg e The Orchestra of the Eighteen Century in vari paesi del mondo. In campo operistico ha cantato il ruolo di Belinda nel Dido and Aeneas ed ha creato il ruolo di Mariken's Soul in Mariken in de Tuin der Lusten. Ultimamente ha debuttato con l'Opera Nazionale Olandese ed ha inciso un disco con l'Orchestre de la Suisse Romande. Il prossimo futuro la vede come Ophelie nell'Amleto di Thomas e nella parte di Iseult in Le Vin Herbe di Frank Martin.

Sayaka Selina - Violoncello (Svizzera)

Dal momento del suo debutto presso la Tonhalle Zurich con la Zurich Chamber Orchestra all’età di quindici anni, Sayaka Selina è stata considerata una delle più interessanti artiste emergenti in Svizzera. Selina ha raggiunto riconoscimento internazionale nel 2012 quando ha eseguito il concerto per due violoncelli di Thomas Demenga a Los Angeles. Da allora l’attività concertistica l’ha portata a suonare in Germania, Francia, Italia, Gran Bretagna, Giappone, Korea del Sud, Danimarca, e Norvegia.

Sayaka è apparsa come solista con diverse orchestre in Svizzera. La prossima stagione eseguirà il concerto di Boccherini con la Camerata Zurich ed inoltre un lavoro per violino, violoncello ed archi scritto appositamente per lei e per sua sorella, la violinista Sumina Studer. Sayaka ha ricevuto numerosi premi tanto di livello nazionale che internazionale, il più recente dei quali al concorso di violoncello “Viva Hall”in Giappone.

Nata a Zurigo, Sayaka ha iniziato a studiare violoncello all’età di sei anni ed all’età di quindici è stata ammessa alla Hochschule di Musica di Basilea. Al momento Sayaka studia con Frans Helmerson alla l’Università di Berlino ‘Hans Eisler.’

Sam Almaguer - Clarinette

Nativo di San Antonio, Texas Samuel Almaguer è al momento il primo clarinetto della North Carolina Symphony. Precedentemente a questa posizione Sam e’ stato membro della Detroit Symphony Orchestra. Come musicista da camera ha partecipato a Incontri Musicali di Spoleto e al Cactus Pear Music Festival di San Antonio. Sam è anche un amante della musica contemporanea, campo in cui ha collaborato con il Festival di Musica Contemporanea a Tanglewood, Wild Up di Los Angeles e a vari progetti con la North Carolina Symphony. Come studente Sam ha frequentato tanto il Tanglewood Music Center che la Music Academy of the West. Ha ricevuto il suo diploma presso la Colburn School di Los Angeles e si è laureato presso la Rice University. I suoi insegnanti includono Yehuda Gilad, Richie Hawley, and Ilya Shterenberg.

Mathis Rochat - Viola

Mathis Rochat è nato a Ginevra nel 1994. I suoi studi lo hanno visto lavorare con Bernhard Oll, Antoine Tamestit e Tatjana Masurenko. Mathis ha frequentato innumerevoli masterclasses dirette da musicisti quali Tabea Zimmermann, Nobuko Imai, Harthmuth Rode e Thomas Riebl. Ha inoltre lavorato in orchestra sotto la direzione di Sir Simon Rattle, Markus Stenz, Sebastian Weigle and Michael Sanderling. Come solista Mathis ha eseguito il concerto per viola di Walton con la ‘Norddeutsche-Philarmonie Rostock’ e nel campo della musica da camera ha collaborato con Alasdair Beatson, Thomas Reif e Brian O'Kane. 

Tra il 2007 ed il 2010 ha vinto diversi premi, tra i quali il ‘Maria Pajmanns-Kania Preis.’

Viller Valbonesi - Pianoforte

Luba Podgaskaya vive in Olanda dal 2009. Tanto pianista che clavicembalista si è diplomata presso il Conservatorio di San Pietroburgo nel 2008. Ha inoltre ottenuto un diploma presso il Royal Conservatoire di Den Haag, dove ha studiato pianoforte con David Kuijken e clavicembalo con Jacques Ogg.

Luba ha vinto diversi premi tra i quali il 1o premio all'International Piano Competition ‘Resonances’ (Parigi, Francia 2014) ed il 3o al Concorso Internazionale B. Asafiev (Great Novgorod, Russia 2006).

Luba ha partecipato a diversi progetti quale ‘De Avond van de Jonge Musicus,’ Gratchenfestival, International Masterclasses for Early Music (Irsee, Germania), Student Philarmonic (San Pietroburgo, Russia).

Dal 2009 Luba lavora presso il Royal Conservatoire come assistente ed accompagnatrice vocale. Al momento collabora con diverse compagnie d'opera: Opera2Day, National Opera & Ballet, Theater Transparant, Hojotoho Operastudio, McCray Operastudio.

Luba Podgaskaya - Pianoforte/Clavicembalo

Luba Podgaskaya vive in Olanda dal 2009. Tanto pianista che clavicembalista si e' diplomata presso il Conservatorio di San Pietroburgo nel 2008. Ha inoltre ottenuto un diploma presso il Royal Conservatoire di Den Haag, dove ha studiato pianoforte con David Kuijken e clavicembalo con Jacques Ogg.

Luba ha vinto diversi premi tra i quali il 1o premio all'International Piano Competition "Resonances" (Parigi, Francia 2014) ed il 3o al Concorso Internazionale B. Asafiev (Great Novgorod, Russia 2006).

Luba ha partecipato a diversi progetti quale "De Avond van de Jonge Musicus", Gratchenfestival, International Masterclasses for early music (Irsee, Germania), Student Philarmonic (San Pietroburgo, Russia).

Dal 2009 Luba lavora presso il Royal Conservatoire come assistente ed accompagnatrice vocale. Al momento collabora con diverse compagnie d'opera: Opera2Day, National Opera & Ballet, Theater Transparant, Hojotoho Operastudio, McCray Operastudio.

Sara Chen - Violino (Norvegia)

Sara Chen ha iniziato a suonare il violino a cinque anni. I suoi insegnanti sono stati Alf Richard Kraggerud, Stephan Barratt-Due e Mauricio Fuks con cui ha studiato presso la Indiana University. Al momento sta lavorando per il suo Master Diploma con Christoph Poppen a Monaco. Ha partecipato ad innumerevoli materclass tenute da violinisti famosi quali Henning Kraggrud, Piotr Janowski, Detlef Hahn, Stephen Shipps, Almita Vamos, Ida Haendel, and Aaron Rosand.
 

Eric Gratz - Violino (USA)

Eric Gratz quest’anno inizierà la sua terza stagione come primo violino della San Antonio Symphony. Il suo modo di suonare é stato descritto come, “eloquente,” e “accattivante…un musicista disciplinato a di lá della sua età.” Eric oltre che negli Stati Uniti ha partecipato in concerti in Canada, Spagna, Portogallo, Italia, Norvegia, e Cina. All’età di 17 anni, Eric ha debuttato con la Cleveland Orchestra e in  recital al Kennedy Center di Washington. 

Katya Gurzglina - Soprano (USA/Ucraina)

Yekaterina Gurzglina, di origine ucraina, si é laureata recentemente presso la Shepherd School of Music di Rice University. Durante la sua permanenza a Rice é apparsa come Barbarina nelle Nozze di Figaro, Tatiana nel Eugene Onegin e Marcellina in Fidelio. Yekaterina ha partecipato inoltre al Aspen Music Festival dove ha cantato il ruolo di Papagena nel Flauto Magico e Nanetta nel Falstaff. Ruoli recenti includono Zerlina nelDon Giovanni e Serpetta nella Finta Giardiniera.

Euntaek Kim - Pianoforte (Corea del Sud)

Euntaek Kim é un talento in ascesa tanto come pianista che come direttore d’orchestra. Il suo modo di suonare é stato descritto come “agile” e “pieno di colore" dal New York Times. Mr. Kim ha iniziato i suoi studi pianistici all'età di quattro anni. Nel 2001 si é trasferito a New York dalla sua nativa Corea del Sud per studiare presso la Juilliard School. Ha poi ricevuto un Artist Diploma dalla Yale School of Music. Mr. Kim é stato studente di Jerome Lowenthal e Boris Berman, ed é apparso come solista con diverse orchestra tanto negli Stati Uniti che in Asia. 

Luise Rummel - Oboe (Germania)

Luise Rummel é nata in Germania nel 1987. I suoi studi universitari sono iniziati a Francoforte con Fabian Menzel e continuati a Berlino con Washington Barella. Appena laureata é divenuta oboista dell’ Orchestra Filarmonica Neubrandenburg. Luise fa parte del quintetto di fiati ‘Quintet Pasú’ e ‘5 Beaufort,’ il quale a ricevuto il primo premio nel Concorso Internazionale di Chieri nel 2013 ed esegue concerti in varie parti della Germania.

Madelene Berg-Violino (Svezia)

Madelene Berg è una violinista Svedese che è apparsa come solista con numerose orchestre Norvegesi tra le quali la Trondheim Symphony Orchestra, la Bergen Philharmonic Orchestra e la Oslo Camerata. Ha inoltre partecipato a diversi festival in paesi Scandinavi, in Svizzera, in Sud America ed Africa. 
Come orchestrale ha suonato con la Oslo Philarmonic Orchestra, la Norvegian Opera and Ballet Orchestra, la Norvegian Chamber Orchestra e la Oslo Camerata dove attualmente è a capo della sezione dei secondi violini. 

Al momento Madelene sta studiando con Svetlana Makarova presso il Conservatorio di Losanna, in Svizzera. Durante la sua permanenza in Norvegia i suoi insegnanti sono stati Alf Richard Kraggerud e Henning Kraggerud

Ren Martin-Doike- Viola (USA)

Originaria di Honolulu, la violista Ren Martin-Doike ha tenuto concerti tanto in America del Nord che del Sud, in Europa ed in Asia, sia come solista che come membro di numerose compagini strumentali quali la Curtis Symphony Orchestra, il Benny Rietveld Jazz Quintet e il Duo RenJi. Vincitrice del premio Maurice Ravel per quartetto d’archi, Ren Martin-Doike ha collaborato in concerti con il Johannes e il Dover Quartet così come con il primo violino della Philadelphia Orchestra, David Kim. 

Come prima viola della Curtis Chamber Orchestra ha partecipato a varie tournee con Jennifer Koh e Jaime Laredo. Diplomata del Curtis Institute of Music al momento Ren sta seguendo gli studi per un Master presso il Conservatorio Superiore di Musica di Parigi. 

 

Anne Yumino Weber- Violoncello (Germania

Nata nel 1989, Anne Yumino Weber ha studiato violoncello con Heinrich Klug, Wolfgang Schmidt and Frans Helmerson. Come orchestrale ha suonato come prima violoncellista con l’Opera di Francoforte ed al momento con la SR-radio orchestra Saarbrucken-Kaiserslautern.  
 

Attiva nel campo della musica da camera partecipa regolarmente a concerti con il Trio Galil e il Berliner Philarmoniker. Come solista ha collaborato con la Baden-Baden Philarmoniker, la Northern Czech Philarmony e varie altre orchestre Europee. Ha ricevuto diversi premi in vari concorsi quali la “Jugend Musiziert” , il Concorso Internazionale di Liezen in Austria ed il Concorso Internazionale Karl Davidov in Latvia. 

Anne suona un violoncello costruito da Nicolas Lupot (Parigi 1821) in prestito dalla Deutscher Musikinstrumentenfonds.

Jonathan Weiss- Flauto (Israele)

Jonathan Weiss è nato a New York. Ha studiato con Boaz Meirovicth e Yossi Arenheim presso l’Accademia di Musica di Gerusalemme ed al momento fa parte dello studio di Roswitha Staege presso l’Università delle Arti di Berlino. Durante il periodo 2015-2016 è stato membro della International Ensemble Modern Academy di Francoforte. 

Attivo nel campo della musica da camera ha partecipato a festival quali Encuentro Santander (Spagna), Dresden Kunstfest, Klanspuren Schwaz (Austria), Crescendo Festival di Berlino.  

Jonathan suona regolarmente con l’Orchestra Filarmonica di Israele e la Israeli Camerata. In Germania collabora con la Ensemble Modern, la Augsburg Philharmonic, la Thuringer Symphoniker, la Magdeburg Philarmonie e la Jena Philarmonie. Ha inoltre partecipato a master-classes tenute da Emmanuel Pahud, Davide Formisano, Hansgeorg Schmeiser e Stephanie Winker.